30/12/2010 – FIRENZE IN BIANCO

dicembre 30, 2010 by admin  
Filed under Attività

Commenti disabilitati

 S. Nava

29/12/2010 – LE SALINELLE DI PATERNO’

dicembre 29, 2010 by admin  
Filed under Attività

Commenti disabilitati

 

All’ interno di un’ area che interessa il comune di Paternò, cittadina situata sulle pendici sud – ovest dell’Etna a 20 chilometri da Catania, sorgono le Salinelle dei Cappuccini o dello Stadio e le Salinelle del fiume.

Le Salinelle sono dei campi di vulcani di fango.

Un vulcano di fango è una piccola collina alta da pochi decimetri a parecchi metri che erutta argille, un sedimento non litificato estremamente fine costituito da Allumino-Silicati Idrati, rammollita dall’ acqua unita a sostanze saline ed anche a metano e idrocarburi.

Le temperature delle acque emesse varia da 16° a 18° C.

Si tratta di un fenomeno di vulcanesimo secondario ed è interessante dal punto di vista ambientale e scientifico. Le Salinelle dei Cappuccini o dello Stadio sono ubicate nella periferia occidentale di Paternò, nei pressi dello stadio comunale, in una zona di importanza archeologica notevole e coprono un’ area di circa 30.000 metri quadrati.

Una delle ipotesi sulla genesi delle salinelle di Paternò è legata all’ attività sismica del vulcano siciliano. Infatti a partire dal 1999 è stata osservata un’ intensa attività eruttiva che ha quasi sempre preceduto di qualche mese, le eruzioni vulcaniche dell’ Etna.

In questi casi sono stati eruttati notevoli quantità di fango caldo (30° – 40° C ). L’ elevata salinità delle acque che risalgono in superficie si riflette nell’ assenza di vegetazione e nella presenza di incrostazioni biancastre che fuoriescono dagli orifizi.

Ad un paio di chilometri di distanza, entro la Valle del Simeto, nascoste in una verdeggiante distesa di agrumeti, che fa da contraltare al paesaggio brullo del versante opposto su una rupe basaltica preservata dall’ erosione fluviale, si sviluppano le Salinelle del Fiume, così denominate per la loro vicinanza con il corso d’ acqua adiacente.

A differenza del caso precedente l’ estensione dell’area interessata dal fenomeno naturale è molto limitata. La presenza di pochi vulcanetti di diametro molto esiguo è indice di un’ attività generalmente poco intensa che si esplica con la formazione di apparati temporanei che nascono e si estinguono in breve tempo. Anche in questo caso sono presenti croste saline.

Un’ estesa coltre di depositi rossastri ( Ossidi di ferro ), indica la presenza di un’ acqua molto ricca in ferro.

 

 di  C. Marici

23/12/2010 – PRENDE QUOTA IL PROGETTO “I GIOVANI SCOPRONO L’ITALIA”

dicembre 24, 2010 by admin  
Filed under Attività, In primo piano

Commenti disabilitati

Oltre 120 ragazze e ragazzi e 60 tecnici e accompagnatori all’Accademia di Tirrenia. Sport, conoscenza reciproca e cultura al centro della 3 giorni

di Marco Landi

Fra le discipline emergenti, è innegabile come nel nostro Paese quelle dei diamanti riescano a coinvolgere passioni e competenze su tutto il territorio nazionale, creando a volte ancAl lavoro nelle strutture dell'Accademiahe diverse difficoltà a chi deve superare distanze importanti per praticarle o per disputare gare e incontri.

È però altrettanto vero che, a loro volta, le passioni e le competenze sono stimolate dalle difficoltà, consentendo il varo di iniziative di grande interesse e originalità. Fra queste c’è a pieno titolo il progetto I Giovani Scoprono l’Italia, finanziato dal Ministro per le Politiche Giovanili, che da alcuni mesi sta coinvolgendo tantissimi ragazzi, ragazze e operatori su tutto il territorio nazionale.

Il progetto vede quale ‘substrato’ sportivo il baseball e il softball, ma si articola in un complesso pacchetto di attività che fanno riferimento all’aspetto sociale e culturale, proprio per mettere a confronto le diversità e le ricchezze che caratterizzano le varie aree del territorio nazionale, unite dall’amore per guantoni e mazze, ma spinte ad andare oltre, verso la conoscenza reciproca, attraverso stimoli forniti sia attraverso i laboratori del sito ufficiale che da momenti collettivi d’incontro fra i partecipanti.

Il primo di questi ha avuto luogo, durante il ponte dell’Immacolata, presso l’Accademia Federale di Tirrenia e ne parliamo con Michele Bonaccorso, Presidente del Comitato Regionale FIBS Sicilia e deus-ex-machina del progetto, I partecipanti davanti all'Acquario di Livornonel quale si sta buttando anima e corpo: “È stato un grande incontro, emozionante e coinvolgente, che ha rappresentato il principio su cui si basa l’intero progetto: la condivisione di emozioni, conoscenze e culture attraverso i valori autentici dello sport, che fanno da tessuto per un approccio sociale sano e sereno.”

La partecipazione è stata impressionante. “Assolutamente! Abbiamo ospitato a Tirrenia 65 ragazzi, 60 ragazze e una sessantina fra tecnici e accompagnatori. Pensate che avevamo stimato 100 partecipanti e li abbiamo quasi raddoppiati. Da sei regioni coinvolte all’inizio nel progetto, oggi siamo a ben tredici (Sicilia, Sardegna, Calabria, Lazio, Abruzzo, Marche, Toscana, Liguria, Emilia-Romagna, Piemonte, Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia) a riprova dell’accoglienza e della validità del progetto.”

Con un coinvolgimento di livello veramente nazionale. “Certo: abbiamo avuto presenze provenienti da Paternò a Holmberg, Bonaccorso, Centrone e Taschin 'catechizzano' i partecipantiRonchi dei Legionari. I ragazzi sono stati impegnati in diverse attività: superando le stereotipate barriere nord-sud hanno vissuto insieme alcuni giorni, sono andati in gruppo a visitare Firenze e l’Acquario di Livorno, mentre sul piano più strettamente sportivo hanno potuto svolgere uno stage di altissimo livello educativo e tecnico, condotto addirittura dai manager delle Squadre Nazionali maggiori, Marina Centrone e Marco Mazzieri, e dal responsabile tecnico dell’Accademia, Bill Holmberg. A loro vanno i ringraziamenti più sinceri per la disponibilità e la competenza con cui hanno condotto l’evento, in questo coadiuvati da tutti i tecnici presenti, che si sono messi a completa disposizione per gestire un numero così elevato di partecipanti, e da tutto lo staff degli uffici federali, segreteria, amministrazione e coordinamento dell’Accademia, che stanno dando un supporto indispensabile al progetto.”

E una seconda tappa è già in preparazione. “Esatto. Fra marzo e aprile ci sarà un nuovo momento nazionale simile, dedicato specificamente alla conoscenza dell’Italia Centrale, assecondando, nella struttura concettuale, quella storica del Progetto Verde-Rosa e Verde-Azzurro, che sposa perfettamente, dal punto di vista sportivo, I Giovani Scoprono l’Italia.

LA PHOTOGALLERY DEL WORKSHOP DI TIRRENIA

“I Giovani Scoprono il Nord Italia ”
Tirrenia 06/12/2010 – gallery 1
“I Giovani Scoprono il Nord Italia ”
Tirrenia 06/12/2010 – gallery 2

 

“I Giovani Scoprono il Nord Italia ”
Acquario di Livorno 06/12/2010 – gallery 1
“I Giovani Scoprono il Nord Italia ”
Acquario di Livorno 06/12/2010 – gallery 2

 

“I Giovani Scoprono il Nord Italia ”
Firenze 05/12/2010 – gallery 1
“I Giovani Scoprono il Nord Italia ”
Firenze 05/12/2010 – gallery 2

 

“I Giovani Scoprono il Nord Italia ”
Firenze 05/12/2010 – gallery 3
“I Giovani Scoprono il Nord Italia ”
Firenze 05/12/2010 – gallery 4

METTITI ALLA PROVA

dicembre 14, 2010 by admin  
Filed under Attività

Commenti disabilitati

di L. Colosi

06/12/2010 – BASEBALL GIOIA E VALORI DI UNA GENERAZIONE

dicembre 6, 2010 by admin  
Filed under Attività, In primo piano

Commenti disabilitati

Un grande incontro coinvolgente. Una tre giorni che ha racchiuso l’essenza di un intero progetto: quella di condividere emozioni, conoscenze e culture attraverso i valori autentici dello sport. “I giovani scoprono l’Italia” ha vissuto e toccato uno dei suoi apici con il raduno che si è tenuto al Centro Coni di Tirrenia, sede dell’Accademia Nazionale, dal 4 all’ 8 dicembre scorsi.

I soggetti partecipanti coinvolti in questo evento, dal carattere nazionale,  sono stati circa 180: 65 ragazzi, 60 ragazze e 60 tra tecnici ed accompagnatori. Infatti data l’importanza dell’evento ed il successo riscosso dall’intero progetto, da 6 regioni partecipanti si è passati a 13 (Sicilia, Sardegna, Calabria, Lazio, Abruzzo, Marche, Toscana, Liguria, Emilia Romagna, Piemonte, Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia), quindi, se si tiene conto che la stima iniziale era di circa 100 partecipanti (tra ragazzi e accompagnatori), il numero dei soggetti aderenti si è quasi raddoppiato.

Partenze da Nord e sud dello Stivale in un tripudio di giovani con casa base (non a caso) due città – geograficamente parlando – decisamente agli antipodi: ovvero, dalle pendici dell’Etna, Paternò e da Ronchi dei Legionari, a pochi passi da Gorizia. Un contributo sul campo all’abbattimento di quelle barriere mentali e culturali appartenenti allo stereotipo nord/sud.

La manifestazione nazionale “ I giovani scoprono il nord Italia” ha voluto mescolare il turismo giovanile con lo sport, ed il risultato è stato eccellente. Passeggiate per le vie di Firenze, visita all’acquario di Livorno  e sul piano squisitamente sportivo, l’evento è stato, caratterizzato da uno stage di altissimo profilo tecnico ed educativo.

Una kermesse di tale livello non poteva non avere una madrina e due padrini di eccezione: per il Softball Marina Centrone, Allenatore della Nazionale Italiana, mentre  per il Baseball Marco Mazzieri, allenatore della Nazionale Italiana e Bill Holmberg, responsabile tecnico dell’Accademia Nazionale.

Fondamentale è stata la collaborazione di tutti i tecnici presenti, che hanno messo a disposizione dei ragazzi e delle ragazze la loro alta formazione tecnico-sportiva, nonché la loro determinazione nella buona riuscita dell’evento. Infatti neanche la pioggia è riuscita ad ostacolare il regolare svolgimento delle attività previste: sfruttando gli spazi coperti, messi a disposizione, i tecnici e gli allenatori hanno, comunque, completato la formazione tecnico-sportiva dei giocatori.  Quindi,  si sono susseguite le tante stazioni allestite per l’occasione: ragazzi e ragazze assieme a correre, battere, lanciare e, guantone in mano, prendere la palla. Un susseguirsi di giochi, armonia e tecnica. Lo sport come ricetta vincente per crescere in armonia ma anche per realizzare tanti piccoli sogni.

La manifestazione nazionale “I giovani scoprono il nord Italia” ha voluto coniugare l’attività ludico sportiva con l’integrazione sociale dei giovani. Infatti il turismo giovanile si è rivelato un ottimo mezzo che raggiunge la finalità di estendere i confini culturali dei giovani e di dar loro la possibilità di integrarsi in un sano tessuto sociale, quale è quello sportivo. Inoltre, questa prima manifestazione ha voluto gettare le fondamenta per l’istituzione,  su di un piano nazionale, di un gruppo di operatori che riescano d lavorare in una logica d’equipe e di rete ed in una metodologia di lavoro condivisa.

- L’ottima riuscita dell’evento si deve anche alla professionalità dei tecnici presenti – spiega Marina Centrone – che su un fazzoletto di terra, e nonostante la pioggia insistente, sono riusciti ad allestire circuiti sportivi e giochi tecnici, garantendo una formazione completa e di alto livello-.

“Sono state giornate intense e cariche di emozioni e di divertimento, rese possibili anche per la disponibilità e la professionalità della segreteria, della amministrazione della nostra Federazione e del coordinamento dell’Accademia Nazionale,  ai quali  va il mio ringraziamento -  spiega, Michele Bonaccorso – Presidente del C. R. Sicilia e Coordinatore del progetto –

Il raduno di Tirrenia, tappa fondamentale del progetto, è stato  un avvenimento in piena regola sotto il segno della condivisione e dell’ inclusione sociale. Questi ragazzi e questo Progetto stanno ampiamente dimostrando che lo sport è una grande opportunità non solo agonistica, ma anche di vita.

“I Giovani Scoprono il Nord Italia ”
Tirrenia 06/12/2010 – gallery 1
“I Giovani Scoprono il Nord Italia ”
Tirrenia 06/12/2010 – gallery 2

 

“I Giovani Scoprono il Nord Italia ”
Acquario di Livorno 06/12/2010 – gallery 1
“I Giovani Scoprono il Nord Italia ”
Acquario di Livorno 06/12/2010 – gallery 2

 

“I Giovani Scoprono il Nord Italia ”
Firenze 05/12/2010 – gallery 1
“I Giovani Scoprono il Nord Italia ”
Firenze 05/12/2010 – gallery 2

 

“I Giovani Scoprono il Nord Italia ”
Firenze 05/12/2010 – gallery 3
“I Giovani Scoprono il Nord Italia ”
Firenze 05/12/2010 – gallery 4

27-28/11/2010 – A PATERNO’ NUOVA TAPPA DEL PROGETTO “I GIOVANI SCOPRONO L’ITALIA”

novembre 29, 2010 by admin  
Filed under Attività, In primo piano

Commenti disabilitati

Saranno impegnate le rappresentative regionali siciliane sul “Warrior Field” e il “Verga” di Paternò

Continuano a Paternò le manifestazioni sportive dalla valenza sociale, infatti sabato 27 e domenica 28 novembre sono state ri-convocate le rappresentative siciliane di baseball e softball.

Già da sabato pomeriggio i “diamanti” del territorio paternese brilleranno per la presenza delle Categorie Cadetti Baseball (Campo Warriors Field) , per poi continuare domenica mattina con le Categorie Ragazzi ed Allievi Baseball (Campo Warriors Field) e le Categorie Ragazze e Cadette Softball (Campo G.Verga).

Paternò, quindi, teatro delle manifestazioni sportivo-sociali del progetto “ I Giovani Scoprono l’Italia”,  grazie alla magistrale regia organizzativa degli Enti attuatori operanti già sul territorio paternese, ASD Paternò Baseball e Coop. Sociale Noi Giovani.

- Quello che stiamo facendo è fondere le nostre esperienze pregresse,- spiega Agata Lopes, rappresentante della Noi Giovani- canalizzare la carica aggregativa, insita nello sport, nel sociale e soprattutto nel mondo giovanile, per una crescita personale e civica.-

Il baseball e il softball noti come il gioco  del “batti e corri”, in seno al progetto “I Giovani Scoprono l’Italia” diventano le discipline del “gioca e cresci”.

 

28/11/2010 – Sicilia – Foto Gallery 1 28/11/2010 – Sicilia – Foto Gallery 2

26/11/2010 – SICILIA E NATURA

novembre 26, 2010 by admin  
Filed under Attività

Commenti disabilitati

Sicilia e Natura – L. Corsaro

26/11/2010 – SICILIA – “IL PARCO DELL’ETNA”

novembre 26, 2010 by admin  
Filed under Attività

Commenti disabilitati

Il Parco dell’Etna – G. Marici

23/11/2010 – TOSCANA – LABORATORIO GIORNALISTICO << VOGLIO FARE LA NOTIZIA>>

novembre 23, 2010 by admin  
Filed under Attività

Commenti disabilitati

23/11/2010 – S. Nava

Laboratorio Giornalistico << Voglio Fare La Notizia>>

 

19/11/2010 – TOSCANA – “PARCO MIGLIARINO SAN ROSSORE MASSACIUCCOLI”

novembre 19, 2010 by admin  
Filed under Attività

Commenti disabilitati

 

 19/11/2010  -  E. Bosi
 

17/11/2010 – “I Giovani scoprono l’Italia” ha fatto tappa a Tirrenia

novembre 17, 2010 by admin  
Filed under In primo piano

Commenti disabilitati

“I Giovani scoprono l’Italia” ha fatto tappa a Tirrenia

L’Accademia FIBS di Tirrenia ha ospitato un nuovo incontro del gruppo delprogetto I Giovani scoprono l’Italia, attraverso la cultura e le tradizioni, per uno sviluppo sociale di coesione. A darsi appuntamento sono stati i rappresentanti delle Regioni coinvolte, al fine di valutare quanto fatto fino ad ora e, soprattutto, delineare la programmazione della seconda parte del progetto.”E’ stata una riunione proficua” commenta Michele Bonaccorso, coordinatore del progetto “Che è anche servita ad uniformare le aspettative dei soggetti partecipanti”. E’ emersa una generale propensione a rendere stabile e duraturo, nel corso di tutta l’annualità, il laboratorio sportivo.“Lo sport, nella sua valenza educativa e nel suo essere promotore dello sviluppo di un sano senso civico, ha grande spazio in questo progetto” precisa Giusy Orfanò presidente della ASD Paternò Baseball “Per questo si è deciso di farlo divenire un punto saldo dell’intera programmazione laboratoriale”. Quindi campi sportivi aperti e pronti ad accogliere i giovani anche durante i prossimi mesi. Ma le attività non si riducono semplicemente all’attività sportiva. Infatti il progetto si snoda in un crescendo di novità ed eventi, primo fra tutti I giovani scoprono il Nord Italia. “La mobilità territoriale ed il turismo giovanile” spiega Agata Lopes, rappresentante della Noi Giovani, uno degli enti attuatori “Sono gli elementi caratterizzanti l’intero progetto”. All’incontro era presente anche il presidente della FIBS Riccardo Fraccari. “I giovani scoprono l’Italia – commenta Fraccari – Ormai si  ppresta a vivere la parte centrale e viva della sua programmazione. Infatti si è conclusa la fase più delicata, quella di avvio, e ormai il progetto progredisce da sé, data la partecipazione entusiasta delle Regioni”. Quello che inizialmente si presentava quasi come una scommessa azzardata,data l’eterogeneità degli elementi che lo costituivano, adesso si delinea invece come una scelta vincente: “A giudicare dalla risposta che abbiamo avuto dalle Regioni, è come se le Regioni stesse e le società stessero aspettando proprio questo: sono fiero e contento di contribuire per dar loro, e soprattutto ai ragazzi italiani, questa grande opportunità”. Tra le regioni si è scatenata una vera competizione che, trascendendo l’ormai noto agonismo sportivo, si è incentrata sulle variegate attività laboratoriali proposte dal progetto. Nella prima metà di dicembre, sarà la Toscana a fare da scenario al primo incontro fra i ragazzi partecipanti al progetto. Si tratta di giovani provenienti da ben sei regioni italiane. A questo primo incontro toscano ne seguiranno altri due. Attraverso il sito www.fibs.it daremo comunicazioni più precise al riguardo.

14/11/2010 – LE RAGAZZE DI OGNI PARTE DELLA SICILIA AL DIAMANTE DI PATERNO’

novembre 17, 2010 by admin  
Filed under Attività

Commenti disabilitati

LE RAGAZZE DI OGNI PARTE DELLA SICILIA AL DIAMANTE DI PATERNO’

 

Oltre 100 giovani che per due giorni si sono conosciuti, confrontati, sfidati e sperimentato vicendevolmente le loro esperienze. Tutto nel nome dello sport e del baseball. “I giovani scoprono l’Italia” nel fine settimana appena trascorso ha regalato un altro tassello di forte aggregazione nella cornice di un doppio palcoscenico: sabato pomeriggio (con i ragazzi) al Warriors Field e domenica mattina (questa volta con le ragazze) al diamante di via Verga a Paternò. Ci si è ritrovati da ogni parte dell’isola: oltre che Paternò erano presenti le società provenienti da Messina, Polizzi, Bronte, Randazzo, Castiglione di Sicilia, Modica. In tutto, come detto, oltre cento giovani. La due-giorni paternese è servita a cimentarsi con mazze e guantoni confrontandosi sotto il profilo agonistico ma soprattutto umano. E poi, va aggiunto delle splendide condizioni meteo che hanno caratterizzato sabato e domenica e che hanno finito col suggellare un fine settimana da incorniciare. “Una grande collaborazione tra le Società sportive siciliane impegnate nel Progetto hanno messo le ali a questa iniziativa – spiega il presidente Michele Bonaccorso -: l’entusiasmo dei ragazzi e delle loro famiglie sono indiscutibilmente il termometro di quanto di bello e costruttivo stiamo creando e, a prescindere che tutto stia partendo da Paternò, questo è ormai un impeto che non può più fermarsi!”. Per la cronaca, nuovo appuntamento con “I giovani scoprono l’Italia” il prossimo 28 novembre sempre a Paternò.

13/11/2010 – DA PATERNO’ UN ENTUSIASMO IRREFRENABILE!

novembre 13, 2010 by admin  
Filed under Attività

Commenti disabilitati

DA PATERNO’ UN ENTUSIASMO IRREFRENABILE!

Oltre 100 giovani che per due giorni si sono conosciuti, confrontati, sfidati e sperimentato vicendevolmente le loro esperienze. Tutto nel nome dello sport e del baseball. “I giovani scoprono l’Italia” nel fine settimana appena trascorso ha regalato un altro tassello di forte aggregazione nella cornice di un doppio palcoscenico: sabato pomeriggio (con i ragazzi) al Warriors Field e domenica mattina (questa volta con le ragazze) al diamantino di via Verga a Paternò. Ci si è ritrovati da ogni parte dell’isola: oltre che Paternò erano presenti le società provenienti da Messina, Polizzi, Bronte, Randazzo, Castiglione di Sicilia, Modica. In tutto, come detto, oltre cento giovani. La due-giorni paternese è servita a cimentarsi con mazze e guantoni confrontandosi sotto il profilo agonistico ma soprattutto umano. E poi, va aggiunto delle splendide condizioni meteo che hanno caratterizzato sabato e domenica e che hanno finito col suggellare un fine settimana da incorniciare. “Una grande collaborazione tra le Società sportive siciliane impegnate nel Progetto hanno messo le ali a questa iniziativa – spiega il presidente Michele Bonaccorso -: l’entusiasmo dei ragazzi e delle loro famiglie sono indiscutibilmente il termometro di quanto di bello e costruttivo stiamo creando e, a prescindere che tutto stia partendo da Paternò, questo è ormai un impeto che non può più fermarsi!”. Per la cronaca, nuovo appuntamento con “I giovani scoprono l’Italia” il prossimo 28 novembre sempre a Paternò.

 

IMMAGINI DEI RAGAZZI AL “WARRIORS FIELD” 13/11/2010  

 

 

 

 

  

 

 

  

 

  

 

 

 

 

   

 

 

 

 

   

 
 
 
 
 
 

07/11/2010 – PROGETTO GIOVANI: NUOVO INCONTRO DEL GRUPPO DI COORDINAMENTO

novembre 12, 2010 by admin  
Filed under Attività

Progetto Giovani: nuovo incontro del gruppo di coordinamento
 
Un week end proficuo e che ha tracciato una linea importante per il proseguimento del Progetto. Si è svolto lo scorso week-end, 5-6-7- novembre, a Tirrenia (Pi) un nuovo incontro del gruppo operativo del progetto “I Giovani scoprono l’Italia, attraverso la cultura e le tradizioni, per uno sviluppo sociale di coesione”. A darsi appuntamento sono stati i rappresentanti delle regioni coinvolte al fine di valutare l’operato espletato e soprattutto delineare la programmazione della seconda tranche progettuale.“Incontro davvero proficuo – commenta Michele Bonaccorso, coordinatore del Progetto – che è anche servita ad uniformare le aspettative dei soggetti partecipanti. Nello specifico è emersa una comune e generale propensione a rendere stabile e duraturo, nel corso di tutta l’annualità, il laboratorio sportivo”.“Lo sport, nella sua valenza educativa e nel suo essere promotore dello sviluppo di un sano senso civico, ha grande spazio in questo progetto – precisa Giusy Orfanò – per questo si è deciso di farlo divenire un punto saldo dell’intera programmazione laboratoriale.Quindi campi sportivi aperti e pronti ad accogliere i giovani anche durante i prossimi mesi. Ma le attività non si riducono semplicemente all’attività sportiva. Infatti il progetto si snoda in un crescendo di novità ed eventi, primo fra tutto “I giovani scoprono il Nord Italia”.“La mobilità territoriale ed il turismo giovanile – spiega Agata Lopes rappresentante della “Noi Giovani” uno degli enti attuatori- sono gli elementi caratterizzanti l’intero progetto -. Quindi, nella prima metà di dicembre, sarà la Toscana a fare da scenario al primo incontro fra i ragazzi partecipanti al progetto provenienti da ben 6 regioni italiane. Questo primo incontro toscano, al quale anticipiamo ne seguiranno altri due, sarà la giusta occasione per manifestare in pieno la competizione regionale che ha animato le ultime settimane”.
 
     
 
     
 
  
  

   

 
 
 
    

         

         

 

      

      

     

     

           

       

      

 

     

 
 
 

  

 
 
 
 
 
 
 
 

      

      

      

     

Attività di laboratorio

novembre 10, 2010 by admin  
Filed under registrati

Commenti disabilitati

Per accedere ai laboratori registrati qui.

06/11/2010 – A TIRRENIA FINE SETTIMANA PER FARE SQUADRA!

novembre 6, 2010 by admin  
Filed under Attività, In primo piano

Commenti disabilitati

Sabato e domenica (6 e 7 novembre) il coordinatore del progetto, Michele Bonaccorso, incontrerà a Tirrenia (Pi) il gruppo di coordinamento ed i referenti regionali de “I Giovani scoprono l’Italia attraverso la cultura e le tradizioni per uno sviluppo sociale di coesione”. Vale la pena ricordare che le regioni impegnate sono quelle della Sicilia, Calabria, Lazio, Toscana, Emilia-Romagna, Lombardia e Friuli Venezia-Giulia. Ed il prossimo fine settimana sarà l’occasione per un confronto che permetta di schiacciare definitivamente il piede sull’acceleratore di un Progetto che accomuna oltre mille ragazzi..oltre mille adolescenti! A Tirrenia, gli incontri si terranno con le singole regioni nella sede dell’Accademia nazionale della FIBS presso il  Centro Coni. Buon lavoro!  

    

05/11/2010 – IL CENTRO FEDERALE DI TIRRENIA SEDE DELLE ATTIVITA’ PROGETTUALI “I GIOVANI SCOPRONO L’ITALIA”

novembre 5, 2010 by admin  
Filed under Attività

Commenti disabilitati

 Il baseball ha annullato le distanze. In Toscana, come in Sicilia, le rappresentative regionali  si incontrano  al Centro di Tirrenia (Pi) per i periodici raduni programmati in seno al laboratorio sportivo del “Progetto Giovani”. Il Centro di Tirrenia, già sede della FIBS Academy, infatti raduna le rappresentative regionali. Le giornate del raduno diventano ore da dedicare allo sport, al miglioramento della tecnica sportiva ma anche un semplice pretesto per trascorrere, in modo sano ed educativo, del tempo insieme.

09/10/2010 – PATERNO’ BASEBALL: PRESENTAZIONE DEL PROGETTO IN FAVORE DEI GIOVANI

ottobre 9, 2010 by admin  
Filed under Attività

Paternò Baseball: presentazione del progetto in favore dei giovani.

Sabato 9 Ottobre a Terrasini ( Pa) riunione operativa del gruppo di coordinamento.

“ I giovani scoprono l’Italia, attraverso la cultura e le tradizioni per uno sviluppo sociale di coesione” è il nome del progetto finanziato dal Dipartimento della Gioventù attraverso il “Bando per la presentazione dei progetti di azioni in favore dei giovani ai sensi dell’art. 4 del D.M. 21 giugno 2007. Sabato sera, presso l’Hotel Perla del Golfo di Terrasini, dopo una giornata all’insegna dello sport sul palcoscenico del Trofeo Sicilia 2010, tecnici, animatori e dirigenti si incontrano per meglio conoscere il progetto.
Il progetto è ampio ed articolato e nasce dalla volontà di contrastare lo spettro del disagio minorile sfruttando la collaborazione di un gruppo di enti privati operanti nel settore sociale – ASD Paternò Baseball, ente proponente, la Cooperativa Sociale Noi Giovani e la Federazione Italiana Baseball Softball, quali enti attuatori.
Il progetto coinvolge ben sei regioni italiane ed è incentrato sull’istituzione dei Centri Culturali Regionali/ Accademie Regionali.
Le attività laboratoriali, di carattere sportivo, ambientale, culturale e ricreativo, saranno abbinate ad un’attività di turismo culturale per un conseguimento totale degli obiettivi. Quindi un progetto che offre ai giovani possibilità di crescita personale, di inserimento in un tessuto sociale sano, di assimilare nuovi valori educativi e di elaborare nuove istanze culturali orientate all’esercizio di una cittadinanza attiva ed inclusiva.
- La collaborazione e il coordinamento in questo tipo di progetto sono fondamentali – spiega Michele Bonaccorso, Presidente della FIBS CR Sicilia, coordinatore del progetto, – dato che coinvolge regioni del nord, centro e sud Italia e quindi bisogna stabilire una linea comune di lavoro.- infatti, è prevista anche una riunione tecnica del gruppo di coordinamento al fine di valutare l’andamento del progetto e di coordinare le singole azioni e le varie regioni coinvolte.
Un anno di intenso lavoro, ma anche 12 mesi di nuove opportunità per i giovani, poiché il futuro sono loro.

 

TIRRENIA HA OSPITATO UN INCONTRO DEL GRUPPO DI LAVORO CHE SI OCCUPA DI “I GIOVANI SCOPRONO L’ITALIA”

ottobre 9, 2010 by admin  
Filed under La Stampa

Commenti disabilitati

 “Una riunione proficua” spiega il coordinatore del progetto Michele Bonaccorso. Il Presidente FIBS Fraccari: “Dalla reazione delle Regioni, sembrava che aspettassero solo questo”
 

 Si è svolto nel fine settimana del 5, 6 e 7 novembre, presso la sede dell’Accademia FIBS di Tirrenia un nuovo incontro del gruppo operativo (foto di copertina) del progetto I Giovani scoprono l’Italia, attraverso la cultura e le tradizioni, per uno sviluppo sociale di coesione. A darsi appuntamento sono stati i rappresentanti delle Regioni coinvolte, al fine di valutare quanto fatto fino ad ora e, soprattutto, delineare la programmazione della seconda parte del progetto. 

“E’ stata una riunione proficua” commenta Michele Bonaccorso, coordinatore del progetto “Che è anche servita ad uniformare le aspettative dei soggetti partecipanti”.
Nello specifico, è emersa una comune e generale propensione a rendere stabile e duraturo, nel corso di tutta l’annualità, il laboratorio sportivo.

“Lo sport, nella sua valenza educativa e nel suo essere promotore dello sviluppo di un sano senso civico, ha grande spazio in questo progetto” precisa Giusy Orfanò presidente della ASD Paternò Baseball “Per questo si è deciso di farlo divenire un punto saldo dell’intera programmazione laboratoriale”.

Quindi campi sportivi aperti e pronti ad accogliere i giovani anche durante i prossimi mesi. Ma le attività non si riducono semplicemente all’attività sportiva. Infatti il progetto si snoda in un crescendo di novità ed eventi, primo fra tutti I giovani scoprono il Nord Italia.

“La mobilità territoriale ed il turismo giovanile” spiega Agata Lopes, rappresentante della Noi Giovani, uno degli enti attuatori “Sono gli elementi caratterizzanti l’intero progetto”.

All’incontro era presente anche il Presidente della FIBS Riccardo Fraccari.
“I giovani scoprono l’Italia” commenta Fraccari “Ormai si appresta a vivere la parte centrale e viva della sua programmazione. Infatti si è conclusa la fase più delicata, quella di avvio, e ormai il progetto progredisce da sé, data la partecipazione entusiasta delle Regioni”.
Quello che inizialmente si presentava quasi come una scommessa azzardata, data l’eterogeneità degli elementi che lo costituivano, adesso si delinea invece come una scelta vincente: “A giudicare dalla risposta che abbiamo avuto dalle Regioni, è come se le Regioni stesse e le società stessero aspettando proprio questo: sono fiero e contento di contribuire per dar loro, e soprattutto ai ragazzi italiani, questa grande opportunità”.
Tra le regioni si è scatenata una vera competizione che, trascendendo l’ormai noto agonismo sportivo, si è incentrata sulle variegate attività laboratoriali proposte dal progetto.

Nella prima metà di dicembre, sarà la Toscana a fare da scenario al primo incontro fra i ragazzi partecipanti al progetto. Si tratta di giovani provenienti da ben 6 Regioni italiane.  

A questo primo incontro toscano ne seguiranno altri due. Attraverso il sito daremo comunicazioni più precise al riguardo. 

Brochure Progetto Giovani Baseball

ottobre 7, 2010 by admin  
Filed under Attività

Commenti disabilitati

 

PER SCARICARE LA BROCHURE CLICCA QUI

Governo Italiano
asd Paterno'
fibs
noi giovani