17/01/2011 – PARCO NATURALE DELLE DOLOMITI FRIULANE di Anna Battigelli

gennaio 17, 2011 by admin  
Filed under Attività

 

Il Parco Naturale delle Dolomiti Friulane è una delle numerose bellezze del Friuli Venezia Giulia che, per usare le parole di Ippolito Nievo, non è nient’altro che un piccolo compendio dell’Universo.

Il Parco si estende nella parte nord-ovest della regione e comprende la parte montana – ma nessun centro abitato – delle province di Udine e Pordenone. Ed è proprio questa la sua caratteristica, insieme all’alto grado di biodiversità soprattutto per quanto riguarda la fora, a renderlo unico nel suo genere e particolarmente attraente agli occhi degli escursionisti o dei semplici passeggiatori: è facile incontrare caprioli, camosci, cervi, stambecchi, galli forcelle e galli cedroni, marmotte e perfino vedere volare l’aquila reale (simbolo del Parco), che qui ha trovato l’habitat giusto per nidificare e riprodursi.

Il Parco inoltre ha accresciuto la sua fama grazie ai recenti ritrovamenti di impronte di dinosauro.

Questo territorio è considerato di grande interesse non solo naturalistico e ambientale, ma anche geologico, sia per la struttura tettonica dell’area, sia per la presenza diffusa di ghiacciai fino a poche migliaia di anni fa. Il territorio qui è infatti in continua evoluzione ed è dunque caratterizzato da numerose faglie, sovrascorrimenti e stratificazioni rocciose di notevole interesse e che conferiscono al paesaggio un aspetto singolare.

Ma è d’inverno che il paesaggio qui diventa fiabesco: il candore della neve che riscopre queste vallate lunghe e strette, i toni chiari della roccia dolomitica, il silenzio di queste zone disabitate rendono le passeggiate con sci da fondo o con racchette da neve davvero un’esperienza magica. Per i più avventurosi, c’è sempre la possibilità di provare l’arrampicata su cascate ghiacciate e lo sci alpinismo.

E, a proposito di sci, ecco le immagini del Monte Zoncolan, incastonato nel meraviglioso scenario delle prealpi Carniche, ai margini del Parco Naturale delle Dolomiti Friulane…e di alcuni dei suoi protagonisti, bravi non solo sui campi da baseball e da softball…

 

 

 

  …un nuovo tipo di streching?…

 

 

 

 

 

 

 

 

 

-13°C…vicine vicine per scaldarsi

 

 

 

 

I superstiti…

 

 

 

 

 

 

 

 

Quota 2000 metri

 

 

 

 

  

 

 

 

Spettacolare…e nelle giornate limpide
si vede pure il mare!

Comments

Comments are closed.

Governo Italiano
asd Paterno'
fibs
noi giovani